Con Gucci, Prada e Valentino la moda italiana trionfa ai Fashion Awards 2018

Gucci premiato come brand dell’anno (e il suo ceo Marco Bizzarri come miglior “business leader”, per il terzo anno consecutivo), Pierpaolo Piccioli di Valentino come miglior designer e Miuccia Prada che conquista, come annunciato, l’Outstanding Achievement Award per «il suo straordinario contributo all’industria mondiale della moda»: la moda italiana ha trionfato ai Fashion Awards 2018, organizzati dal British Fashion Council, ieri nella Royal Albert Hall di Londra.

Gucci ha prevalso su quattro altri brand come Balenciaga, Burberry (che dalla scorsa estate ha come direttore creativo Riccardo Tisci), Off-White e Prada. Piccioli, invece, ha «battuto» colleghi come Alessandro Michele di Gucci, Clare Waight Keller di Givenchy, Kim Jones di Dior Homme e Virgil Abloh per Louis Vuitton.

Fra i business leader, oltre Bizzarri, che ha ricevuto il premio, erano in lizza per il riconoscimento anche un altro italiano, Marco Gobbetti di Burberry, insieme a Jonathan Akeroyd, ceo di Versace, Michael Burke di Louis Vuitton e il ceo di Farfetch, José Neves.

Tocco “reale” alla serata la presenza della duchessa di Sussex, Meghan Markle, che ha premiato come miglior designer britannica per il womenswear Clare Waight Keller, colei che ha ideato l’abito per le sue nozze con il principe Harry, celebrate lo scorso maggio a Londra.

ivienne Westwood ha ricevuto lo Swarovski Award for Positive Change, il premio assegnato dal marchio austriaco ai designer che abbiano contribuito con il loro lavoro a cambiare in meglio la società e l’ambiente per un futuro più sostenibile.

Modella dell’anno è Kaia Gerber, figlia d’arte di Cindy Crawford, mentre il premio “Urban Luxe” (che è assegnato ai marchi contemporary che hanno ripensato lo sportswear, elevando il casual ad alto di gamma) è andato a Off-White, marchio di Virgil Abloh, che ha avuto la meglio su Alyx, Balenciaga, Marine Serre e Supreme.

I British Fashion Awards si tengono dal 1986. Per trovare il primo italiano nella lista dei premiati bisogna però arrivare al 1997, quando Antonio Berardi fu nominato miglior designer emergente.

 

sole24ore fonte

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.