Gioielli unici a Castelgandolfo: a tu per tu con la designer romana Giorgia Pacini

L’abbiamo conosciuta all’evento tennis & Friends sullo sfondo del Foro Italico a Roma, l’abbiamo vista sul red carpet del Festival di Roma presso l’Auditorium Parco della Musica e l’abbiamo poi incontrata il 31 ottobre alla presentazione della collezione autunno-inverno dello stilista Roberto Cagnetta presso il Westin Excelsior hotel…Stiamo parlando della designer romana Giorgia Pacini, titolare di una meravigliosa boutique nel cuore di Castel Gandolfo.  Conosciamola un po’ meglio….

Gioielli realizzati con elementi vintage, pietre dure e semipreziose, pitone e tanto altro… Appena si entra nel tuo negozio ci si immerge nella bellezza e nei colori di queste creazioni magnifiche si tratta di pezzi unici vero?
Ho iniziato a creare alta bigiotteria fin dall’età di 18 anni cercando anno dopo anno di trovare in giro per il mondo elementi e materiali sempre diversi per poter realizzare dei gioielli unici andando in controtendenza rispetto al mercato attuale che sta abbassando molto la qualità e omologando i prodotti.
Utilizzando materiali originali come elementi d’epoca, pitone, pietre naturali inconsuete, corno, bambù, giade antiche ecc…Inevitabilmente ogni gioiello che realizzo è unico ed irreplicabile, cercando comunque di mantenere sempre un ottimo rapporto qualità- prezzo.
Si respira nel tuo negozio un’atmosfera speciale.
Quanto conta secondo te l’arredamento e la cura dei particolari?
Il mio negozio mi rispecchia perfettamente… E’ fuori dagli schemi e circondato da tanti elementi e colori estremamente femminili.
Ci sono anche mobili e specchiere antiche in quanto in passato mi sono occupata di arredamento di interni ed antiquariato.
Le mie clienti quando vengono a trovarmi sono immerse nel mio mondo che dicono abbia persino un effetto terapeutico…In questo modo riesco ad instaurare con molte di loro un buon rapporto d’amicizia.
Da dove nasce la scelta di fissare la tua sede a Castel Gandolfo?
La scelta di Castel Gandolfo con il suo meraviglioso borgo che si affaccia sul lago di Albano è giunta in un momento in cui avevo la necessità di scappare dal caos e dallo smog e la voglia di respirare un clima di località di villeggiatura ma allo stesso tempo di aprirmi ad una vasta clientela internazionale.
In questo luogo ho potuto svolgere al meglio il mio lavoro che ha alla base l’instaurare un ottimo rapporto con i miei clienti realizzando sempre creazioni nuove che spesso sono create su misura.
È veramente gratificante avere dei clienti abituali anche stranieri.
Nel mese di ottobre hai partecipato a numerosi eventi dallo sport al cinema e poi alla moda. Prima di salutarti vorremmo ci svelassi una piccola curiosità: quando sei” in giro “in queste manifestazioni di spettacolo quante persone ti fermano per guardare gli accessori che indossi?
Ideando e realizzando io stessa le mie creazioni non ho moltissimo tempo di presenziare ad eventi ma in questo periodo ho avuto degli inviti molto interessanti e quindi mi sono dedicata anche alle pubbliche relazioni.
Durante queste occasioni spesso mi capita di attirare l’attenzione delle persone su quello che indosso e devo dire che da sempre è stata questa la mia unica pubblicità…Semplicemente indossare io stessa e le clienti le mie creazioni.
I miei gioielli sono talmente fuori dagli schemi e profondamente diversi da quello che si vede in giro che chi si vuole distinguere apprezza ed è sicuramente affascinato dal mio lavoro.
Ultimamente sto ampliando la tipologia di prodotti disegnando anche borse e progettando una linea di vestiti con una mia cara amica Arianna Falanga. La filosofia è la medesima dei gioielli pezzi unici con materiali di qualità..Ma su questo per il momento non posso svelarvi di più..Sicuramente cercherò di continuare a stupirvi!

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.