Louise Karim: impreditrice che vive in arabai fonda il suo impero

L’amministratore delegato della start-up discute la piattaforma che aiuta le madri a tornare sul posto di lavoro dopo l’interruzione della carriera
Imprenditore arabo della settimana: Mums @ Work's Louise Karim
Le mamme @ Work’s Louise Karim.

Ha aiutato oltre 3.000 madri negli Emirati Arabi Uniti a rimettersi nel mondo del lavoro ea bilanciare le loro carriere con le loro vite familiari.

Ora, la piattaforma di reclutamento Mums @ Work , che offre servizi alle madri che vanno dalla scrittura di CV e al miglioramento delle competenze, sta pianificando di espandersi per offrire opportunità alle donne al di fuori degli Emirati Arabi.

Finanziata interamente dalla sua società di gruppo, l’agenzia di reclutamento con sede a Dubai Mackenzie Jones, la piattaforma ha rotto anche solo 18 mesi dopo il suo lancio nel 2016, mentre assisteva al 100% di crescita dei ricavi anno su anno, secondo l’amministratore delegato Louise Karim. Madre di due figli, spiega l’importanza e il potenziale delle piattaforme che soddisfano i talenti delle donne nella regione.

Perché è importante offrire alle madri una piattaforma come Mums @ Work ?

Le donne non dovrebbero scegliere tra carriera professionale e vita familiare. Stiamo lavorando per formare società negli Emirati Arabi Uniti sui vantaggi che un tale talento non sfruttato può apportare alle loro organizzazioni e, cosa ancora più importante, ai loro risultati. Diventare madre non cambia la tua capacità di avere una carriera.

Detto questo, a livello globale e regionale, le imprese devono ancora abbracciare pienamente la necessità di fornire flessibilità alle madri sul posto di lavoro. Questo può essere qualsiasi cosa, dai ruoli part-time alle semplici ore di core flessibile. Quindi forniamo formazione e supporto alle madri per aiutarle a tornare sul posto di lavoro o anche a iniziare la propria attività.

La terza area è la mancanza di opportunità per le donne che hanno fatto una pausa di carriera. Molti dipendenti non riescono a vedere il valore dei candidati che hanno fatto una pausa di carriera, motivo per cui Mums @ Work ha portato il concetto di “Returnships” nella regione – che è stato un enorme successo fino ad oggi. Si tratta di uno stage di 12 settimane per assunzioni con esperienza.

Il programma offre una reale opportunità per le donne di tornare sul posto di lavoro in posizioni medio-alte. Abbiamo portato il concetto nella regione nel 2017 e abbiamo collaborato con molte società tra cui EY, Visa, Standard Chartered, IBM, Grant Thornton e Noor Bank.

Da dove nasce l’idea?

Venne dal fondatore di Mums @ Work , David Mackenzie, che è anche il fondatore e amministratore delegato dell’agenzia di reclutamento con sede a Dubai, Mackenzie Jones Group. David stava pranzando con un’amica che, prima di avere il figlio, era un avvocato. Stava lottando per ottenere un lavoro dopo una pausa di quattro anni e ha interrogato David sul motivo per cui ciò stava accadendo. Per citarla, “il mio DNA non è cambiato”.

Questo ha colpito David, che ha realizzato il talento non sfruttato che era presente nella regione (e anche a livello globale), ma non è stato supportato da società di reclutamento e aziende regolari. Dovevamo anche educare, difendere e cambiare la mentalità tradizionale delle aziende regionali. Non era solo la cosa giusta da fare per la diversità, ma sapevamo anche che avrebbe attratto talenti inespressi e creato più imprese innovative e di successo.

Che consiglio daresti alle madri che vogliono tornare nel mondo degli affari?

Costruisci la tua fiducia e ricorda le abilità che hai avuto prima e dopo la pausa. Ad esempio, molte madri sono brave nel multitasking. Anche la tua rete è importante. Fatti uscire di casa e riconnettiti con vecchi colleghi e colleghi. Partecipa alle serate di networking e agli eventi su argomenti che possono supportare la tua carriera. Inoltre, aggiorna le tue abilità per rimanere pertinenti. Ad esempio, se lavori in finanza e l’IVA è stata implementata mentre eri in pausa, allora devi essere aggiornato sull’argomento.

Quali sono alcune delle sfide che si presentano con la gestione di una piattaforma di reclutamento di nicchia?

L’unico inconveniente di essere così concentrati è che abbiamo avuto molte donne che non sono madri che vogliono entrare nella nostra comunità e non sono sicure se possono. Tuttavia, diamo il benvenuto a tutte le donne sulla nostra piattaforma e andremo avanti per farle sentire maggiormente incluse.

Quanto è grande la squadra e hai piani di espansione per il futuro?

Al momento siamo sei persone, tra cui part-time, rimpatriati e membri a tempo pieno del team. Abbiamo piani di espansione enormi, sia negli Emirati Arabi, che nel Medio Oriente e poi più lontano. Per noi è importante trovare il partner giusto con cui crescere e rimanere fedeli alla nostra visione. Stiamo già pianificando la nostra prima posizione al di fuori del Medio Oriente. Puoi essere abbastanza sicuro di vederci nei prossimi cinque anni come una comunità globale.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.