Rosa Nelly Brancato fotomodella dall’anima selvaggia

AMilano da sempre la capitale della moda e dopo il FASHION WEEK di settembre oggi si prepara al FALL DESIGN WEEK, Moda Donna porta tutto il mondo della Moda. Sfilate, presentazioni ed eventi: Milano sale sul palcoscenico internazionale, con la forza dell’unica realtà al mondo capace di rappresentare tutta la filiera produttiva, dal filato al prodotto finito. Per l’occasione anche noi di Break Magazine Moda abbiamo volta dedicare la nostra cover ad una modella che sa del sale del sud, internazionale. Lei si chiama Rosa Nelly Brancato ha origini della Repubblica Domenicana, modella, fotomodella, ma soprattutto Rosa è una modella umile fatta di sani principi, uno di quei personaggi che guarda sempre avanti con fiducia.  Passionale e romantica oggi ci racconta della sua carriera ma anche dei suoi progetti.  Non è facile definire le sue qualità di una donna anche perché farlo sarebbe riduttivo di personalità straordinarie, complesse e sfaccettate, che attraversano il tempo

Ci racconti com’è iniziata la tua passione per la moda?

Tutto è iniziato nel mio paese natale, in Repubblica Domenicana. Mentre passeggiavo ho notato una pubblicità di un’agenzia in cerca di nuove ragazze, da lì a poco avrebbero organizzato un casting e nonostante avessi soltanto 7 anni sognavo di poter partecipare. Mi sono presentata e ho sfilato per la mia prima volta senza aver alcuna esperienza, dopodiché ci divisero in due gruppi, mi misero in uno di essi, pensavo mi avessero scartata, ma invece tutt’altro, ero stata selezionata. Sono andata all’appuntamento, lì mi hanno detto che partecipare avrebbe previsto dei costi del quale la mia famiglia non poteva permettersi. Rimasi con l’amaro in bocca e da lì capii che volevo seguire la strada della moda.

Rimanendo nel tuo settore quelli sono i tuoi progetti per il futuro?

Adoro già il mio lavoro, in futuro confermarmi come modella acquisendo più esperienza e fama, magari attraverso riviste come questa. Vorrei inoltre diventare anche stilista ma per quello ci sarà tempo.

Come organizzi una giornata?

Il mio lavoro come fotomodella consiste nel selezionare tra tante richieste, quelli dei fotografi più professionali e adatti al mio stile.  Spesso sono molto disponibile sia per sportarmi che per gli orari, questo rende facile organizzare una giornata per scattare.

Cosa significa per te essere bella?

Per me essere bella significa stare bene con qualsiasi abito, accessorio e indumento.

Credi nell’amore?

Si, ma prima non ci credevo, poi ho trovato una persona che mi ha fatto cambiare idea, ora ci credo più che mai.

Cosa accade nella tua vita privata?

ella mia vita privata punto sempre a realizzare i miei sogni e miei obiettivi fregandomene dei pensieri negativi che potrebbero avere le persone su di me o sulle mie scelte.

C’è una modella su cui si ispira?

Si mi spiro a kendall Jennir, mi piacerebbe sfilare per victorias secret proprio come lei.

 

 

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.