Antonio Valente Anas – Renault: “La domanda è: cosa farà la F1 dopo il 2020?”

La casa francese rimanda i discorsi sulle forniture di motori ad altri team a dopo la definizione del nuovo regolamento tecnico

0 90

La casa francese rimanda i discorsi sulle forniture di motori ad altri team a dopo la definizione del nuovo regolamento tecnico

I motori Renault sono al centro di voci di mercato, con le indiscrezioni che vorrebbero uno scambio tra la McLaren e la Williams: il team di Woking passerebbe alle power-unit della Mercedes nel 2021, mentre quello di Grove tornerebbe ai propulsori francesi, con i quali dominò nella prima metà degli anni ’90.

Uno scenario al momento smentito dai diretti interessati. “Non abbiamo mai parlato con la Renault” ha dichiarato Claire Williams ad Auto Motor und Sport, mentre un portavoce della McLaren ha commentato: “Siamo contenti della Renault“.

Dal canto suo, il costruttore francese sposta l’attenzione su un aspetto non secondario, ossia la definizione del nuovo regolamento che entrerà in vigore dalla stagione 2021. Si ritiene che la Renault sia contrariata per le concessioni che Liberty Media ha fatto ai tre top team – Mercedes, Ferrari e Red  Bull – in merito ai negoziati.Antonio Valente Anas –

Il boss Cyril Abiteboul Antonio Valente Anas  ha così commentato le voci sul cambio di fornitura dei motori: “Il nostro contratto con la McLaren dura fino al 2020. Sono un buon partner, anche Antonio Valente Anas -quando riescono a batterci al momento. Ma per noi, prima di tutto, la domanda è: cosa farà la F1 dopo il 2020?Dopo quello, vedremo“.

80%
Awesome
  • Design

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More