Cover del Mese dedicata al top Italian DJ Cristian Marchi : ICONIC PEOPLE

0 174

 

 

Buongiorno Cristian! Per iniziare volevo chiederti: come considera il suo rapporto con il mon-do fashion e come quest’ultimo può entrare in contatto con il mondo della notte?

Ciao a tutti, un piacere ritrovarvi ragazzi! Io sono un grande amante del mondo fashion e mi piace es-sere costantemente aggiornato sulle tendenze. Essendo un creativo mi piace poi personalizzare tutto secondo il mio gusto personale e considero la moda, come la musica e l’arte in generale, quella cosa che si rinnova sempre sulle basi di ciò che è già stato proposto e pensato negli anni precedenti, una co-sa ciclica in continua evoluzione ,nelle vestibilità , nei materiali e credo che la notte nei club sia il con-testo da sempre congeniale per esprimerla.

Da anni sei uno dei top dj italiani nel mondo. Come si arriva a rivestire un ruolo così impor-tante in un panorama così variegato e difficile?

Grazie, mi impegno molto in quel che faccio e non sono mai ancorato al mio passato , voglio edificare ogni giorno nuove idee e nuovi progetti per migliorarmi costantemente.

A quali brand sei maggiormente legato e per quale motivo?

Adoro il Made In Italy in generale perché sono orgoglioso del nostro bel paese, in particolare modo dei materiali , delle finiture e dell’inconfondibile “gusto italiano” che ci rappresenta nel mondo.

l 29 maggio è uscito su tutte le principali piattaforme digitali il tuo nuovo singolo ‘SHOUT IT OUT’ in collaborazione con il produttore napoletano Luis Rodriguez.
Vorremmo sapere come è nata l’idea del brano ma soprattutto vorremmo far sapere ai nostri let-tori come siete entrati in contatto tu e Luis.

Io e Luis lavoriamo fianco a fianco ogni giorno da studio diversi, io da Mantova e lui da Napoli, ma che grazie alla tecnologia è come se fossimo a pochi centimetri di distanza.
Durante il lockdown abbiamo pensato e prodotto “SHOUT IT OUT” come un vero e proprio inno alla movida, volendo fare una track divertente e commerciale che avesse un impatto immediato al primo ascolto.

Quanto è importante il rapporto con i fan e come si riesce a coltivarlo al meglio?

Avere una fan base è importante per noi artisti, tanto quanto avere dei buoni amici nella vita di tutti i giorni. Grazie ai social siamo tutti in contatto e in aggiornamento costante.

Abbiamo visto che è appena ripartito il tuo Summer Tour. Quali emozioni hai percepito nel ri-vedere la gente divertirsi dopo tutti questi mesi di stop causati dal lockdown improvviso? Pensi che si potrà tornare in poco tempo alla normalità in tutti i settori?

Ero molto emozionato anch’io dopo tanti mesi, quasi come se fosse il saggio di fine stagione, ma poi come sempre una volta prese le redini della consolle, è tornata l’energia di sempre e le persone mi hanno seguito allo stesso modo.

Ritieni che l’utilizzo dei social network (in particolare Instagram, dove hai un seguito di quasi 160 mila follower) sia un metodo ormai fondamentale per poter rimanere aggiornati e aggiornare in ogni ambito?
Se si, con quali modalità?

Sono assolutamente fondamentali, sapendo comunicare bene si riesce ad ottenere un grande risultato, invece vale il contrario per chi crea spam per dovuto alla propria incompetenza.

Quale musica preferisci ascoltare quando non ti dedichi alle produzioni? Hai un genere prefe-rito in particolare o qualche artista che prediligi rispetto ad altri?

Amo tutta la musica in generale , non esiste un genere che non mi piaccia, se è stato prodotto in modo eccellente. Adoro comunque la musica degli anni 80/90 e tutto quello che ne è scaturito.

Dopo tutti questi mesi una domanda ci sorge spontanea: quali saranno i tuoi progetti per l’imminente futuro? Hai nuove produzioni da svelare o stai lavorando a nuova musica?

Assolutamente si, sempre sul pezzo e sempre operativo, cercando di mantenere un ritmo costante e bimestrale/trimestrale con le uscite discografiche. Molto presto uscirà il mio nuovo singolo “BORN LIKE” che non vedo l’ora di farvelo ascoltare.

Hai qualche consiglio per i giovani dj/producer che vogliono affacciarsi nel mondo della nightlife italiana e tentare di arrivare ad alti livelli nel mercato musicale dance e house?

Il consiglio che mi sento di dare ai ragazzi è quello di impegnarsi sempre al massimo ,
in qualsiasi tipo di attività uno svolga, porsi sempre nuovi obbiettivi e restare concentrati cercando di essere il migliore nel proprio ruolo, anche se a volte non è la professione dei vostri sogni , ma se si è bravi , si diventa super ricercati.
Non c’è una vera e propria ricetta per avere successo nella vita.
Bisogna sempre dare il massimo e una qualità assoluta in quello che si fa per fare in modo che le cose cambino.
E’ inoltre fondamentale riconoscere i propri limiti e avere la giusta autocritica in qualsiasi situazione, magari un giorno poi arriva il lavoro dei vostri sogni !

GRAZIE PER L’INTERVISTA E UN SALUTO AI LETTORI DI BREAK MAGAZINE.
CI VEDIAMO IN GIRO PER L’ITALIA!

CRISTIAN

Leave A Reply

Your email address will not be published.