Ghostbusters?  No ora esiste il PDU.

0 518

articolo di :Sciaron cefalo
ww.made-4-fame.com

 

LINK QUI

Milano- Avete mai sentito parlare di fenomeni paranormali?

Ecco qui come Fabio e Vanessa, novelli sposi Milanesi, ci racconteranno la loro esperienza tra fantasmi e demoni!  Alla ricerca di risposte.

come è nata la vostra passione?

Fin da piccoli siamo rimasti affascinati da questo mondo completamente misterioso, di cui la scienza non ha ancora delle risposte certe. Leggendo libri dedicati e guardando documentari, crebbe ancora di più la nostra sete di risposte!

Da quanto tempo siete nel mondo del ghost hunting? 

Nel 2018 dopo la nostra conoscenza decidemmo di approfondire alcuni casi, andando in luoghi in cui si è sempre detto, che ci fossero presenze.  Anche noi, in primis,scettici volevamo delle risposte! E iniziando a documentare il tutto con attrezzature e telecamere abbiamo riscontrato diversi fenomeni paranormali, che ci hanno tolto il fiato da quanto siano così reali!

Non avete paura che vi possa succedere qualcosa durante le indagini? 

I rischi ci sono! cambi di umore, lividi sul corpo, graffi.  Ci é già successo molte volte di sentirci male durante un indagine, avvertendo una sensazione di morte mista a pericolo, ma é proprio in quei momenti che abbiamo avuto risposte sempre più concrete.

Potrebbe mai verificarsi una possessione durante le vostre indagini?

Certo! É possibile che uno spirito possegga l’anima di un vivente, ma, ci sono degli stadi ben precisi prima che la possessione possa avvenire: Persecuzione, ossessione e possessione.  Se non si verificano tutti gli stadi anticipatamente é impossibile che avvenga dal nulla.

Avete mai riscontrato nelle vostre indagini una possessione?

Si! Abbiamo indagato su una vicenda di una casa privata nelle zone di Varese, la proprietaria, una signora che ha perso un fratello all’età di 8 anni, durante l’indagine ha dato prova di aver parlato una lingua a lei sconosciuta.Increduli, abbiamo assistito ad una conversazione tra lei ed uno spirito, nella quale diceva “arakun” che significa “arrivederci” in arabo. Tramite la spirit box, sono comparse voci di alcuni demoni che dicevano i loro nomi, abbiamo sentito “Asmodeo”. La demonologia, lo studio delle credenze relative agli spiriti o demoni, ci insegna che, Asmodeo é uno tra i più importanti spiriti infernali, il demone distruttore.

Quali sono i rischi di quello che fate? 

Emozionalmente? Molti!

Si costruisce quasi un legame alle storie e alle entità che si palesano.

Nella maggior parte dei casi si tratta di bambini deceduti in situazioni particolari, poter conversare con loro tramite la strumentazione é qualcosa di stravolgente!

L’indagine che vi ha shoccato di più?

La più shoccante è stata sicuramente quella di Villa pastore a Valenza, stando tutta la notte in quel luogo ci siamo sentiti particolarmente assorbiti da sensazioni devastanti da far mancare il respiro.

Oppure a villa de vecchi a Cortenova (Lecco), durante l’indagine si è materializzata una presenza proprio dietro a Vanessa, abbiamo fatto degli approfondimenti sulla temperatura e l’umidità in quel luogo e in quel periodo era impossibile avere un cumulo di nebbia proprio dietro a Vanessa.

Cosa immaginate nel vostro futuro?

Noi speriamo speriamo di poter comunicare ad un pubblico sempre più ampio dando una svolta al paranormale, investigando seriamente su questi fenomeni. Ci piacerebbe creare delle strumentazioni che possano appurare che queste anomalie esistano anche scientificamente.

Perché qualcosa c’è!

Leave A Reply

Your email address will not be published.