La cover MAN della settimana dedicata Valerio Logrieco: Requisiti giusti per il successo

0 450

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Chi è Valerio Logrieco? il volto della moda che attraversa il tempo. Tra stories ed Instagram condivide il suo successo. Oggi Per Break Magazine Moda  Angelica Campanale l’ha incontrato per una intervista in esclusiva

 

 

Valerio Logrieco
Valerio Logrieco

Intervista di: Angelica Campanale

Quando è iniziata la tua carriera da modello?

Il tutto è iniziato nell’ormai lontano 2011 quando a seguito di alcuni concorsi di bellezza a cui ho partecipato, vinto e convinto dalla mia ex ragazza nel parteciparvi, mi ha notato un talent scout presente tra il pubblico che mi ha proposto di provare un’esperienza in una delle agenzie più importanti di Milano e toccare con mano la vera realtà di alta moda mondiale. Da lì, le mie ambizioni hanno preso piede e fortunatamente ma anche per merito, con il tempo sono riuscito a raggiungere quasi tutti i miei obiettivi lavorativi.

 

In questo momento su cosa stai lavorando?

Essendo giunto ad un’età in cui qualsiasi passo ne determina il mio futuro e anche per una mia indole molto riflessiva, sto investendo molto su me stesso in questo periodo, cercando di pianificare quello che ne sarà, limitando molto il mio vivere alla giornata. Ho alcuni progetti di vita ben in mente cui cercherò di far fede nel momento propizio. Sono iscritto ad un Master in Marketing e Digital Comunication perché non voglio accantonare o vanificare gli anni di studio che ho dedicato in passato ed ho intenzione di aprire un’attività commerciale innovativa assieme a mio fratello nella mia Puglia, tutto questo cercando di farlo parallelamente alla mia carriera artistica.

Hai qualche icona a cui ti ispiri?

Non ho mai avuto prototipi o icone a cui ispirarmi, mi reputo unico nel mio genere e fondamentalmente tutti lo siamo con le nostre caratteristiche. Ho una forte autostima per poter pensare di somigliare o prendere spunto da qualcuno, piuttosto ho sempre pensato di poterlo essere per altri.

Valerio Logrieco foto
Valerio Logrieco

Il progetto più significativo della tua carriera?

Parlando in termini concreti ho iniziato la mia carriera da modello per puro svago e piacere e senza troppe aspettative, poi con il tempo, capendone i meccanismi, mi sono sempre chiesto cosa avessero altri ragazzi che vedevo in tv o nei cartelloni pubblicitari più di me. Da allora ho sviluppato una sorta di competizione e sfida personale con me stesso ed ho fatto si che molti di questi si verificassero. In termini concreti tra le mie più grandi soddisfazioni rientrano sicuramente le varie sfilate per Dolce e Gabbana, Bikkembergs, Guess e altri brand di caratura mondiale durante le varie Fashion Week, spot mondiale per profumo Laura Biagiotti, e le diverse apparizioni in tv tra cui l’ultima edizione del GF15 dove ho capito il vero funzionamento della tv italiana.

Hai altre passioni oltre la moda?

Sono un pollice verde nato. Una delle mie passioni che avevo quando vivevo ancora con i miei genitori in Puglia era la coltivazione di piante carnivore, ne avevo tantissime e di tutti i tipi, solo che richiedono una cura maniacale e quando ho iniziato a viaggiare ho purtroppo dovuto abbandonarle al proprio destino. Mi piace molto viaggiare, la mia valigia è sempre pronta all’uso e per il momento sono impegnato nella scoperta di tutte le capitali europee.

Mi piace lo sport in generale, in particolare del calcio e molto più specificatamente del Milan, infatti il mio sogno da piccolo era quello non di diventare un calciatore del Milan, bensì un agente o direttore perché pensavo avrei potuto avere una carriera più duratura…

 

Come ti prendi cura di te?

Se dovessi confrontarmi con moltissimi miei colleghi, direi che faccio davvero pochissimo se non mantenermi in forma allenandomi costantemente in palestra e seguendo uno stile di vita sano e moderato. Fortunatamente ho una buona genetica e metabolismo di base che mi consente di mangiare di tutto senza privarmi di nulla o fare diete specifiche. Ma se volete sapere se sono mai stato in un centro estetico, beh, la mia risposta è no.

 

Dove sarà Valerio tra dieci anni?

Devo ammettere che in questo non sono molto bravo, così come non lo sono stato 10 anni fa nell’immaginare tutto questo, ma spero vivamente di avere una famiglia unita e armoniosa come la mia da cui provengo. Per un intramontabile romantico, sogno la classica famiglia del Mulino Bianco, anche se di questi tempi è difficilissimo trovare una ragazza che abbia la mia stessa concezione del valore di famiglia essendo molte di esse attratte da cose più effimere.

 

Ultima domanda: Errori da non commettere?

La cosa che continuerò a ripetere a chiunque si affacci a questo mondo da giovane è quella di non tralasciare mai gli studi o una passione che possa diventare una seconda strada da grande. Nel campo della moda e dello spettacolo non c’è mai una certezza. Oggi ci sei e ti considerano tutti e domani il tuo cellulare non squilla più e vai in un loop negativo pazzesco. Devi essere bravo a capire i tuoi limiti, non illuderti, restare con i piedi per terra e se qualcosa è destinato a te, esso farà in modo di raggiungerti con qualunque mezzo. l’ho sempre pensata così. La dignità e l’autenticità devono essere sempre integre affinché tu possa essere sempre a tuo agio con te stesso.

Valerio Logrieco foto
Valerio Logrieco foto
Valerio Logrieco foto
Valerio Logrieco foto
Valerio Logrieco foto
Valerio Logrieco foto
Valerio Logrieco foto
Valerio Logrieco foto

0%

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More