Esce su citymilano.com l’articolo dell’assistente di volo Laura D’Amore

0 239

L’assistente di volo è una particolare figura professionale nata con lo scopo di garantire  sicurezza e primo soccorso ai passeggeri presenti a bordo di tutti i voli commerciali.

È altre sì preposta all’accoglienza e al benessere degli stessi, aiuta nella collocazione dei bagagli, effettua la dimostrazione di sicurezza ed è responsabile dei servizi commerciali sulle direttrici nazionali ed internazionali.

Volgarmente definita HOSTESS o STEWARD dal 90% della popolazione, quella dell’assistente di volo è sempre stata una professione molto ambita dai giovani, i quali sognano di girare  il mondo  con la propria compagnia aerea e scoprire paradisi perduti in mezzo all’oceano o città conosciute soltanto tramite Google.

Ahimè, le cose stanno un po’ cambiando negli ultimi anni soprattutto con l’avvento delle LOW COST…

il network ed il planning organizzativo si interfacciano costantemente con questa nuova realtà e di conseguenza anche la qualità del lavoro e le FTL ( Flight time limitations) stanno subendo delle ripercussioni.

Detto ciò, continua comunque a restare in POLE POSITION tra le professioni più appaganti e gettonate.

Fare L’assistente di volo non è soltanto servire the, caffè, succo e biscottini (e non su tutte le tratte!), ma è anche soccorrere chi ha bisogno di un nostro aiuto, confortare chi ha paura di volare e sorridere con educazione quando ci mandano a quel paese per il ritardo subito o perché il proprio bagaglio è stato etichettato e messo in stiva per insufficienza di posto a bordo.

E tutto in maniera totalmente gratuita!

Si viaggia spesso, anche per tanti giorni; si lascia a casa la famiglia e il proprio cuore, si passa da città in città in meno di 24ore e bisogna ricordarsi di spostare in avanti o indietro le lancette dell’orologio in base al fuso orario.

I colleghi diventano la tua famiglia, gli hotel la tua seconda casa e non c’è città o stagione che tenga poiché una piscina e un letto comodo li trovi sempre a destinazione che ti aspettano a braccia aperte.

articolo di Laura D’amore

Leave A Reply

Your email address will not be published.