Esce su Exito Style Intervista alla fotomodella Debby Belfiore

0 192

1Fare la modella, sogno di molte ragazze, come si inizia? E come funziona?

Questo in realtà non lo sappiamo bene…nel senso che non c’è un vero e proprio inizio che determina la nascita di una carriera o di un sogno. Postando delle foto, cercando di relazionarsi con i follower o partecipando ad eventi è sicuramente un passo per avere una possibilità in più.

Cosa ti ha spinto a fare la modella? Era già un tuo sogno da bambina?

Fin da piccola il mondo della moda mi ha sempre attirato e affascinato mi piace lavorare in contesti dinamici, dove posso esprimere il mio essere con gentilezza.

Che sensazioni hai provato durante il tuo primo servizio fotografico?

La mia prima volta è stata a Roma in uno studio fotografico con il fotografo Massimo Bartolozzi che sin da subito mi ha messo a proprio agio mettendomi a disposizione la make up Artist Kristel Zevini 🙂 ottima truccatrice che riesce ad esaltare la bellezza.
Un grande professionista che ha permesso di far uscire tutta la sensualità e far sì di esprimermi e trasmettere nel miglior dei modi è stata una bellissima emozione scattare in uno studio e dandomi molti consigli che mi sono serviti per metterli in atto nei diversi shooting che ho fatto.

4 Una domanda frivola. Qual’ è il tuo outfit preferito?

Il mio outfit preferito è un abito e tacchi alti è importante che il proprio abbigliamento rispecchi soprattutto la propria personalità

In un mondo sempre più social qual è il tuo rapporto con Instagram?

Uso molto Instagram il mio Instagram è Debbybelfiore92 ti permette di condividere foto, video e idee sia a livello lavorativo e privato. Per quanto mi riguarda, sui social sono sempre me stessa ed esprimo le mie idee senza problemi.

6 Che importanza dai hai social network?

I social network sono importanti perché possono alcune volte dare prova di sostegno reciproco non esiste la perfezione. Il fatto che si farebbero carte false per apparire più belli, più magri diversi in una foto è sintomo che qualcosa non và. Quindi essere oneste è la cosa più bella dei social

7 C’ è un fotografo con cui vorresti lavorare?

Un fotografo con cui vorrei lavorare è Alex Comaschi

8 Modelle e fotomodelle: quanto conta l’ aspetto fisico e quanto invece quello caratteriale per il successo in questo lavoro?

Nella società di oggi l’ aspetto fisico conta tutto ed è una cosa errata.
Innanzitutto tengo a precisare che l’ essere “magra” è una cosa soggettiva perché essere magra non significa necessariamente avere una taglia 40. Ci sono donne che pur avendo una 44 vengono considerate magre. Questo accade perché ognuno ha la propria armonia del corpo, per cui ci sono donne che hanno il grasso distribuito per bene e non danno alcuna parvenza di avere chili in più. Ritengo errato però attribuire del giusto o del bello a donne che portano una 36 e si nota che ci sia una malattia in corso, come ad esempio l’ anoressia o bulimia. Mettere in vetrina questo tipo di magrezza è ingiusto. Paradossalmente però molte fashion blogger del secolo tendono ad esaltare questo tipo di magrezza sui social network, e questo non fa altro che stimolare ancor di più i follower che magari soffrono di complessi d’ inferiorità a fare di più, quel di più che può distruggere la vita.

9 Rimanendo nel settore moda quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Per quanto riguarda i progetti futuri, desidero qualcosa che mi gratifichi, tenendo i piedi per terra nel rispetto di me come persone e della mia famiglia.

0%

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy