Intervista a Virginia Salsetti: asportante fotomodella che ama il cinema

0 194

  Come sei entrato nel mondo dello spettacolo? 

Entrare nel mondo dello spettacolo è stato il mio sogno sin da piccola, conoscendo un fotografo ho cominciato a fare book fotografici e sfilate di moda.

Hai raggiunto tanti obbiettivi nella tua carriera ce ne uno più significativo?

Nonostante la mia giovane età, ho avuto abbastanza soddisfazioni dandomi la voglia di andare avanti e crescere. Gli obbiettivi raggiunti sono stati tanti, il più significativo è stato fare il film “il sogno”.

Progetti futuri? 

Essendo una ragazza con grinta e forza di volontà ho mille progetti per un futuro:

-continuare la scuola ottenendo la laurea desiderata

-diventare fotomodella e una futura attrice.

Da cosa sei affascinatati in questo periodo della tua vita? 

In questo periodo della mia età sono affascinata di tutto ciò che mi circonda, la mia famiglia, gli amici, la scuola e i miei sogni.

Cosa accade nel tua vita privata? 

Come tutte le ragazze della mia età, anch’io ho i miei spazi, ho degli amici e dei miei sport.

Sei innamorata in questo periodo? 

Si,sono innamorata di tutto ciò che mi circonda e si chiama vivere.

Dove nasce l’ispirazione dei tuoi tanti personaggi? 

Perchè mi rivedo in loro e conosco le mie qualità.

Cosa significa per te essere folli? Soprattutto cosa significa essere normale? 

Per me essere “folli” significa:mettersi in gioco, lottare nonostante le paure,non arrendersi alla prima difficoltà;essere folli significa credere a se stesso. Invece, essere normali, per me significa essere noiosi, non rischiare e non affrontare la vita.

Che rapporto hai con lo specchio? 

Guardandomi allo specchio mi sento sicura di me stessa, ci ciò che desidero della mia vita e per questo credo che ogni esperienza servono a migliorarmi.

Il senso della vita? 

Per me il senso della vita non è essere belli, né ricchi, ma avere la fortuna di avere due occhi per vedere e due gambe per correre verso la propria felicità e poi chissà un giorno una famiglia tutta mia.

Leave A Reply

Your email address will not be published.