‘Bisogna essere prima dei grandi uomini e poi dei grandi calciatori, poiché il campo di calcio non è altro che lo specchio dell’essere’.

0 184

Quando il calcio si tinge di rosa: Queste le parole della bella procuratrice Cosentina Daniela Santelli, che oltre ad amare la scrittura, avendo scritto il romanzo A un passo dal cuore, Edito dalla Bertoni editore di Perugia, fin da piccola ama anche il calcio. Con tanto orgoglio parla dei suoi come li definisce lei’talenti’, ma soprattutto, della gioia e della soddisfazione nel seguirli. Iniziando da Giulio Mauro, classe 2001, difensore centrale, 1,87, fisico da granatiere con un cuore d’oro. Grintoso ed elegante calcisticamente. Un ragazzo che considera il pallone il suo migliore amico da sempre. Quest’anno sta giocando in eccellenza, nello Scalea, in prestito temporaneo dal Rende Calcio. È classe 2001 anche Guido Proto, anche lui in prestito temporaneo dal Rende Calcio, in eccellenza, nel Trebisacce. Un esterno mancino grintoso, umile e combattivo, che sta riuscendo a ricoprire con facilità anche il ruolo di terzino sinistro, in un campionato sicuramente difficile come quello dell’ eccellenza calabrese. Un altro 2001, il lupacchiotto Mario Greco, in prestito temporaneo dal Cosenza Calcio al Castrovillari.

Terzino sinistro, veloce come una gazzella e resistente uomo di campo. Già protagonista di un gol di testa nella prima giornata di campionato di Serie D. Da poco tempo la Scuderia dell’avvocatessa cosentina, si è arricchita di un’altra entrata, il giovane 2002 Luca di Santo, un terzino destro agile e duttile tatticamente, cresciuto nel Trebisacce dove continua a giocare in prima squadra, con presenze importanti per la sua giovane età. Insomma una rosa di giovani di talento con tante prospettive davanti, e con una procuratrice che sicuramente darà loro la giusta visibilità, quella meritata. Un grande augurio e che vinca sempre il migliore.

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More