Giulia Bruni, artista umbra, showgirl presso la piattaforma italiana meritocratica e vicepresidente oggi ci parla di se

0 972

Giulia Bruni, giovane artista umbra, attualmente showgirl presso la piattaformat italiana meritocratica e vicepresidente dell’ Associazione “PlayPausa.com” a Roma (RM).

Già all’ età di 3 anni, si avvicina all’ arte studiando danza, pianoforte e violoncello. Gareggia a concorsi musicali, nel 2005 al musical “Il mago di Oz” tramite la scuola “Harmonia Danza Fitness Club Orvieto”, nel 2010 partecipa al laboratorio “Opera Fumetti” curata dal regista e compositore Arturo Annechino.

Dal 2008 al 2017 partecipa ogni anno agli spettacoli delle scuole “Vertycal Loft” e “Magik Dance School” tramite l’insegnante M. Spallaccia. Partecipa alle competizioni ” Yo Urban Dance Fest” “Mc Hip Hop contest” e “Dance to the music” a livello nazionale con la crew “Bounce Squad Crew”.

Nel 2017 allieva presso l’ Accademia “Move On” a Milano. Nel 2018 allieva presso Accademia “Fondamenta” a Roma.

Nel 2019-2020 partecipa a 2 spettacoli teatrali su Roma “7 minuti” con Paola Maffioletti e “Casa Campanile interno 900” con Sergio Basile, speaker presso “Radio Kaos Italy” tramite “PlayPausa.com”, presentatrice di “Reality lotteria” sul canale Lazio Tv in prima serata. Attualmente allieva dell’ insegnante Domenico Stante di dizione e canto all’ interno della scuola “2.0 Robert Breack”.

 

Che differenza c’è tra le piattaforme Facebook, Instagram, WhatsApp, YouTube e Playpausa?

Le piattaforme che ha nominato prima sono tutte americane e soprattutto non sono “piattaformat”, vale a dire piattaforme web che allo stesso tempo sono anche format televisivi e cosa più importante non adottano un sistema meritocratico come il nostro. In più con questo sistema si può entrare in televisione a testa alta.

 

Come mai cliccando Playpausa esce fuori <<Playpausa tasto universale>>?

Attualmente ci sono articoli che riportano che Google vuole il logo di Playpausa come tasto universale: come toolbar e alcuni avvocati ci hanno riportato che non è possibile contestare l’ appropriamento del logo nei confronti dell’ azienda americana. Sorge così spontanea la domanda: “Per quale motivo paghiamo i brevetti?”

 

Dove possiamo seguirti attualmente?

Sicuramente sulla piattaformat “PlayPausa.com”, stiamo girando un film “Robert Breack, il film vero!”, il 10 marzo 2020 a Latina uscirà un film “Il rumore delle Immagini” di Giuseppe Del Prete nel quale ricopro una piccola parte; il 27,28 e 29 marzo staremo alla Maratona di Roma come Associazione e il 25 Maggio presenterò su Gold Tv la puntata del format di Playpausa.

Leave A Reply

Your email address will not be published.