Max Mara rafforza il legame con l’arte

0 203

La settimana del design che si è aperta ieri a Milano è l’occasione per rafforzare il legame di Max Mara con l’arte e, appunto, il design. Domani, presso la Galleria Gio Marconi di via Tadino, Max Mara e il gruppo Safilo presenteranno Lavaprisms, la terza collaborazione fra le due aziende e artisti internazionali emergenti per la produzione di un’edizione limitata di occhiali da sole di mille pezzi.

I Lavaprisms sono stati realizzati in collaborazione con l’artista Kerstin Brätsch e il collettivo United Brothers, fondato dal performance artist giapponese Ei Arakawa e da suo fratello, Tomoo Arakawa, che gestisce alcuni centri solarium a Fukushima, in Giappone.Il supporto del gruppo Max Mara all’arte viene da lontano: lunedì, in questo a caso a Londra, è stata annunciato il nome della vincitrice della settima edizione del Max Mara Art Prize for Women, realizzato in collaborazione con la

80%
Awesome
  • Design 80%

Leave A Reply

Your email address will not be published.