Mille personaggi racchiusi in un solo attore ecco chi è Jessica Ferro l’attrice italiana che sfida se stessa

Sono una donna e mamma fortunata. Riesco a fare tutto, crescere mio figlio e lavorare, grazie a mio marito, un uomo e padre esemplare.

0 1.981
 Jessica Ferro
Jessica Ferro foto cover

Facendo un piccolo bilancio della tua vita cosa ne verrebbe fuori?

Solo tanta positività e orgoglio di ciò che il tempo, le ferite, le cadute ma anche la forza, la determinazione e la voglia di vivere mi hanno portato a diventare la donna che sono adesso. Ora posso raccontare chi sono, senza filtri, ma con coraggio.

 Jessica Ferro

Parlaci dell’amore: cosa rappresenta nella tua vita?

L’amore è tutto. È parte della mia vita…. è un’azione naturale, come respirare. non potrei stare senza. C’è in ogni singola cosa che faccio…. dal preparare il caffè la mattina, stendere i panni, scrivere un nuovo spettacolo o tenere in mano un copione.

Artisticamente, qual è la modella a cui vorresti somigliare?

Una donna che amo e stimo artisticamente è Meryl Streep… la sua tenacia, la sua voglia di arrivare, di non farsi ostacolare da nessuno è senza dubbio di esempio a tutti noi. A me in primo luogo. Ogni suo film ti cattura, ogni suo ruolo ti rimane impresso, stampato nella mente, come se quel personaggio avesse fatto parte della tua vita realmente. È incredibile.

Puoi dirci a cosa stai lavorando adesso?

Certamente. Andrò in scena con un inedito nazionale dall’8 al 13 settembre al Teatro degli Eroi di Roma con “LE FOLLIE DI FRANKENSTEIN” un Horror Comedy scritta di Peter Waller e Katerina Jean Leslie, traduzione adattamento con la regia di EMILIA MISCIO. Il 29 e 30 settembre invece al Teatro delle Muse con “SEI PERSONAGGI IN CERCA D’ATTORE” ovvero “il giallo del giallo” uno spettacolo di meta teatro scritto e diretto da EMILIA MOSCIO.

Il 3 ottobre al Teatro delle Muse porterò in scena un Monologo “ODORE DI FUMO E DI PROFUMO ORIENTALE” scritto da EMILIA MISCIO.

Subito dopo, inizieranno le prove per il prossimo spettacolo che si terrà al teatro Petrolini di Roma dal 17 al 29 novembre “PRONTE A TUTTO” liberamente tratto dalla Serie Tv GOOD GIRLS scritto dalla sottoscritta, per la regia di EMILIA MISCIO.

E poi altri e altri progetti in corso…per me è molto importante cominciare… sarà diverso, lo sappiamo tutti, difficile… ma non impossibile.

Dobbiamo adattarci al cambiamento, rimboccarci le maniche e continuare a credere in cio’ che facciamo.

 Jessica Ferro

Come sei nella vita privata?

Sono una donna e mamma fortunata. Riesco a fare tutto, crescere mio figlio e lavorare, grazie a mio marito, un uomo e padre esemplare. SE non fosse stato così mi sarei trovata di fronte a delle rinunce. Ma grazie alla sua voglia incredibile di essere e fare il padre (e vi assicuro che non è scontato per tutti) le mie prove la sera non sono soffocate da sensi di colpa ma bensì ricche di entusiasmo.

 Jessica Ferro

Cosa vorresti che le persone capissero di te?

Vorrei capissero il mio entusiasmo. spesso frainteso con “l’atteggiarsi” o “Crederci troppo” la verità è che alla base di tutto c’è molta umiltà e voglia di imparare. Ma di sicuro anche tantissima voglia di fare, non fermarsi… arrivare. Chi poi mi conosce lo capisce…. ed è coinvolto… ma non tutti hanno questa sensibilità…c’è tanta frustrazione.

 

Quali sono i ricordi della tua infanzia a cui particolarmente sei legata?

Sono la seconda di 6 figli (4 femmine e due maschi) e la mia famiglia quando avevo 18 anni si è trasferita in Francia…. ma un ricordo a cui sono molto legata è senz’altro questo: arrivavo a casa dal lavoro e trovavo le mie sorelline nel lettone ad aspettarmi…. quello era il nostro momento… noi tre insieme in quel lettone io al centro che le abbracciavo e le proteggevo…. e sarebbe stato sempre così. Non c’è distanza a separarci.

 

Sei favorevole e contraria alla chirurgia platica?

 In realtà sono favorevole alla libertà di fare ciò che si vuole! Credo che ognuno di noi abbia il dovere di ascoltarsi e di stare bene…. stare bene con sé stessi è un diritto ma anche un nostro dovere…. se aiuta a stare meglio perché no… ma credo in ogni caso che il vero aiuto debba partire guardandosi dentro e capire intanto perché si è disposti ad arrivare a tanto?  è un discorso molto articolato! Comunque viva la Libertà!

 Jessica Ferro

Ci sono persone che ti hanno aiutato in momenti difficili?

Mah… è difficile rispondere a questa domanda… perché l’aiuto è come il bene… ognuno ha la propria visione. Posso dirti comunque che ogni persona che ho incontrato, nel suo piccolo mi ha aiutata.

 

Un tuo sogno nel cassetto?

Il mio sogno nel cassetto è continuare questa Vita con lo stesso spirito di oggi…. ho ben chiaro in mente cosa voglio. e non è altro ciò che sto facendo adesso…. Vivere il Teatro, recitare, scrivere spettacoli, creare scenografie… arricchirmi e crescere sempre più… e arrivare un giorno a produrre un film rivoluzionando e valorizzando come giusto sia tutte le persone che con la loro immensa professionalità e dedizione, parlo di costumisti, parrucchieri, truccatori, assistenti, sarte, aiuto Regia ecc ecc realizzano un Film. I veri protagonisti sono loro.

Leave A Reply

Your email address will not be published.