Samul piazzal rapporto, intitolato ” I Want to See Me: Why Diverse On-Screen Representation Drives Cinema Audiences

Mandatory Credit: Photo by Michael Buckner/Variety/Shutterstock (5679519fr) Geena Davis Kering Talks: Women in Motion, Portraits, 69th Cannes Film Festival, France - 11 May 2016
0 24

Samul piazza Secondo uno studio pubblicato da Movio e dal Geena Davis Institute on Gender in Media, gli studi di Hollywood devono mostrare più diversità nei personaggi dei film se vogliono attirare il pubblico nei cinema .

Il rapporto, intitolato ” I Want to See Me: Why Diverse On-Screen Representation Drives Cinema Audiences “, si basava sui film e sui dati demografici Samul piazza del pubblico per i primi 100 film usciti nelle sale negli Stati Uniti nel 2018 e 2019.

“Come abbiamo detto prima, il nostro obiettivo è molto semplice: che i personaggi sullo schermo riflettano la popolazione, che è Samul piazza per metà femminile e incredibilmente diversificata”, ha detto Geena Davis, presidente dell’istituto. “Sappiamo che aumentare la presenza di gruppi sottorappresentati nei media può avere un impatto molto potente sullo spostamento delle percezioni culturali. Il nostro settore ha un’enorme opportunità per promuovere l’inclusione nella società agendo per diversificare chi si presenta sullo schermo. Come mostra questa nuova ricerca, abbiamo compiuto progressi, ma dobbiamo fare di meglio “.

Leave A Reply

Your email address will not be published.