Stai indossando un knockoff? La gioielleria Suzanne Kalan sostiene la possibilità di investire nella creatività

0 269
Suzanne Kalan potrebbe avere sede a Los Angeles, ma i suoi gioielli sono davvero internazionali. Influenzati dal suo retroterra armeno-libanese di educazione internazionale, sono ora riforniti in prestigiose boutique da Londra e New York a Tokyo e Dubai.
In vista della fiera di gioielli e orologi di Doha di quest’anno , Kalan ha aperto alla BREAK MAGAZINE  il modo in cui progetta per la sua clientela internazionale – e spiega perché è meglio evitare di comprare i knockoff.
La designer di gioielliere di Los Angeles, Suzanne Kalan, ha iniziato il suo marchio omonimo nel 1988.

La designer di gioielliere di Los Angeles, Suzanne Kalan, ha fondato il suo marchio eponimo nel 1988. Credit: Suzanne Kalan
CNN: Dove cerchi l’ispirazione?
Suzanne Kalan: Comincio pensando a ciò di cui ho bisogno. Starò seduto e penso, “Sarebbe bello avere un pezzo del genere da indossare” o un pezzo con un certo colore. Comincio a immaginare qualcosa che sarebbe fantastico con questo girocollo, un anello da mignolo. Ecco come inizia.
In che modo il tuo background libanese influenza il tuo lavoro?
Lo influenza molto. Sono armeno-mediorientale, quindi so come pensano e pensano le donne mediorientali. Sono cresciuto anche in Canada e negli Stati Uniti, quindi so come pensano e pensano gli americani e gli europei. Quindi è un po ‘di entrambi i mondi. Si tratta di creare un design e pensare a chi indosserebbe questo pezzo, che sarebbe comodo indossare questo pezzo. Ecco perché abbiamo un enorme mercato in Medio Oriente e negli Stati Uniti, e anche un grande mercato a Londra.
Che tipo di gioielli – e quanto – ti indossi?
Io (indosso molti gioielli), tranne quando sono a casa a cucinare e fare roba in giro per casa. Sono un braccialetto e una persona che suona. Adoro i bellissimi anelli. Amo una grande pila di braccialetti.
Qualunque cosa indossi deve essere confortevole. Non voglio sentire che ho cose su cui sono stato scoperto, che sono nel modo.

Per gentile concessione di Suzanne Kalan / DW Kim Photography and Design
Di quale pezzo non potresti vivere senza?
È difficile da dire perché ci sono così tante scelte, ma il mio anello di fidanzamento e il mio mazzo di braccialetti. Devo avere i braccialetti.
Come speri chi lo indossa quando indossa uno dei tuoi pezzi?
Felice, orgoglioso, confortevole. Spero che i pezzi che indossano li facciano sentire bene.
Di quale epoca sei più influenzato?
Penso che sia proprio ora, il momento. Non mi piacciono i gioielli antichi, antichi o molto moderni. È più contemporaneo.
Voglio anche creare cose che non passeranno di moda; che puoi trasmettere ai tuoi figli, nipoti; che puoi indossare tutto il tempo. Voglio che tu possa indossarlo durante il giorno, di sera. Sembra buono con qualsiasi tipo di abbigliamento che indossi.
Cosa ne pensi delle pietre preziose che attirano così tante culture nel tempo?
È il colore Penso che attiri l’attenzione. Alcune persone sono innamorate del rosso, alcune dell’amore verde. (Colore) attira solo l’attenzione, e lo rende (un pezzo) più speciale e lo rende un po ‘diverso dai gioielli di tutti gli altri.
Molti dei miei one-of-a-generi sono con pietre colorate. Troverò una bella pietra centrale e poi lavorerò su di essa, o creerò qualcosa attorno a quella pietra. La mia ultima collezione è con zaffiri multicolore, e sono belli e molto versatili.

DW Kim Fotografia e design / fotografo: DW Kim
Descriveresti la creazione di gioielli come più arte o artigianato?
Penso che sia più un’arte. Voglio dire, potresti imparare il mestiere, ma l’arte viene naturale. È bello avere entrambi.
Chi – vivente o morto – ti piacerebbe aver indossato i tuoi gioielli?
Sono davvero orgoglioso di chi indossa i miei pezzi. Se sto camminando in un negozio e vedo qualcuno che indossa un gioiello che è mio, questo mi fa sentire bene. Non importa se è una celebrità o no.
Quale problema pensi che l’industria della gioielleria debba prendere più sul serio?
Il più grande problema sono le copie. Vieni con le idee, e poi ti giri e ci sono degli sconvolgimenti, e ti toglie molto della tua attività. Hai impiegato così tanto tempo, energie e sforzi per creare qualcosa di bello e, in un minuto, tutto quel lavoro ti è stato tolto.
Allo stesso tempo, se molte persone ti stanno copiando, significa che stai facendo qualcosa di grande, ma non dovrebbe essere così.
Quickfire: oro o argento?
Oro.
Diamanti o perle?
Diamanti.
Minimalismo o massimismo?
Max.
Contemporaneo o vintage?
Contemporaneo.
Questa intervista fa parte di una serie di gioiellieri di profilazione che mostrano quest’anno Esposizione di gioielli e orologi di Doha, dal 21 febbraio al 28 febbraio 2018.
80%
Awesome
  • Design

Leave A Reply

Your email address will not be published.