Stilisti e capi iconici da gustare, i sushi-ritratti dello chef milanese

0 187

Yujia Hu ha 29 anni ed è uno chef un po’ particolare. Nel suo menù ci sono piatti come “Gushi”, “The North Rise”, “Tuna”, nomi che non a caso richiamano importanti brand di moda. Per le sue portate di sushi questo chef-artist, nato in Cina ma a Milano da quando aveva otto anni, si ispira al fashion system. Con riso, salmone e alghe ricrea i volti degli stilisti e i capi che hanno segnato la storia, dai mocassini di Gucci alle sneakers della Nike. Un’idea nata circa un anno fa per rilanciare il ristorante di famiglia, il Sakana Sushi, e che grazie allo “shoesi”, il suo piatto forte che riproduce le “Air Jordan 1”, ha fatto conoscere Yujia a livello internazionale

Lo chef è un fan del basket, di Star Wars, della musica hip-hop e dell’approccio alla cucina di Gordon Ramsay. Con ricette giapponesi in stile urban, ha saputo differenziare la sua offerta, attirando l’attenzione in un settore, quello del food internazionale, in cui anche l’occhio vuole la sua parte. La sperimentazione di Yujia Hu è iniziata con degli onigiri ispirati ai giocatori dell’NBA, a cantanti e attori famosi, per poi cedere alla sneakermania e tuffarsi nel fashion system con maki, temaki e nigiri griffati, che non trascurano la qualità degli ingredienti.

Riccardo Tisci, Tom Ford, Chiara Ferragni e Marcelo Burlon sono solo alcune delle miniature gustose di TheOnigiriArt, a cui è inoltre stata dedicata una limited edition di stampe. Forte di più 30 mila follower su Instagram, Yujia Hu non esclude la collaborazione con brand importanti in futuro. Nel frattempo si diverte a pubblicare ogni giorno nuovi esperimenti culinari e a condividere ricette personali, come il roll con bresaola, riso e formaggio Philadelphia.

LEGGI ANCHE

(di Marisa Labanca)
Foto di: @theonigiriart

80%
Awesome
  • Design

Leave A Reply

Your email address will not be published.