L’attore statunitense Abel Ferrara stasera al gran gala di premiazione del Social World Film Festival

Abel Ferrara è il grande protagonista di questa sera, 3 agosto, al Social World Film Festival di Vico Equense, diretto dal regista e produttore Giuseppe Alessio Nuzzo. 

0 111
80%
Awesome
  • Design

Abel Ferrara è il grande protagonista di questa sera, 3 agosto, al Social World Film Festival di Vico Equense, diretto dal regista e produttore Giuseppe Alessio Nuzzo

L’autore statunitense ha tenuto nel pomeriggio una masterclass di regia con i ragazzi, per poi salire sul palco nel ruolo presidente della giuria di qualità del festival. Ferrara si è raccontato al pubblico soffermandosi sulle sue ultime opere tra cui “Tommaso”, presentato al Festival di Cannes, e “Siberia”, ancora in post produzione, entrambi con protagonista l’attore William Dafoe.

Tanti gli artisti che hanno sfilato dalle ore 20 sul red carpet in Arena Loren – Piazzale Siani per il Gran Gala di chiusura della 9a edizione: Cristina ChiriacGiacomo Ferrara, Erasmo Gensini, Michele Rosiello, Gianluca Di Gennaro, Andrea Lattanzi, Massimo Cantini Parrini, Giogiò Franchini, Eraldo Piva, Fabio Grosso e molti altri. 

Le attività sono partite dal mattino alle 10 con le proiezioni delle opere selezionate nel concorso internazionale: i lungometraggi “Lucania – Terra, Sangue, Magia” di Gigi Roccati (Italia, 90’) e “Guarda In Alto” di Fulvio Risuleo (Italia, 90’) al Teatro Mio, i cortometraggi “Beauty” di Nicola Abbatangelo (Italia, 25’), “III” di Marta Pajek (Poland, 15’), “Aleksia” di Loris Di Pasquale (Italia, 17), “Indimenticabile” di Gianluca Santoni (Italia, 20’), “Sugarlove” di Laura Lucchetti (Italia, 9’), “Tra Fratelli” di Lidia Vitale (Italia, 11’), “Love Me Not” di Lili Fenyvesi (Hungary, 20’),  “Non È Una Bufala” di Niccolò Gentili e Ignacio Paurici (Italia – Argentina, 16’), “All Inclusive” di Corina Schwingruber Ilic (Svizzera, 10’) alla SS. Trinità e Paradiso.

In piazzale Siani dalle ore 19 si sono svolti street casting per nuovi volti per cinema e tv, poi è stato dato spazio alla visione e votazione delle opere internazionali in concorso alla Selezione “Mobile” con un’immersione, infine, nella realtà virtuale a partecipazione gratuita per gli adulti e per i più piccoli.

Leave A Reply

Your email address will not be published.